A che cosa ti serve il bilancio di verifica e dove trovarlo!

Il bilancio di verifica è il documento che riepiloga ad una certa data i saldi e i movimenti di tutti i conti della tua azienda.

Se non lo è già, deve diventare il tuo migliore amico.

Devi sapere autonomamente come si stampa perché è talmente importante che non puoi precluderti la lettura di questo documento se la tua responsabile amministrativa è in ferie oppure se l’impiegata del tuo commercialista è ammalata oppure se quella che ti segue dell’associazione di categoria è scappata con l’amante all’estero.

Se la tua contabilità è esterna, ovvero tenuta da un soggetto terzo la tua azienda, falla rientrare subito.

Costa? Certo che si! Ma come puoi pensare di controllare la tua azienda se non hai i numeri per farlo? Impossibile, credimi!

Comunque, il bilancio di verifica è un elenco ordinato dei sottoconti contabili nei quali sono state allocate le scritture contabili.

Una attenta lettura del bilancio di verifica ti consente di rilevare errori e/o omissioni nelle rilevazioni contabili, ti aiuta a capire i trend (se lo ad intervalli regolari) e ti permette di costruire una serie di schemi interessantissimi per valutare come sta andando la tua gestione come:

  • Riclassificati di conto economico
  • Riclassificati dello stato patrimoniale

Grazie ai quali potrai costruire il Rendiconto finanziario, gli Indici di bilancio, EM-Score, i Diagrammi di composizione e molto altro ancora.

Ma questa è tutta un’altra storia e te la devo raccontare con un po’ più di calma.

Appena lo stampo o lo guardi a video potrai verificare che innanzitutto il rispetto della regola fondamentale della partita doppia (denominata anche “quadratura”), ossia che il totale degli addebitamenti sia uguale al totale degli accreditamenti oppure, che il totale dare sia uguale al totale avere.

Se questo non avviene, c’è un problema!

Il bilancio di verifica, quindi, è il prospetto che riepiloga ad una certa data i saldi e i movimenti di tutti i conti aziendali e normalmente è strutturato in colonne che contengono:

  • codice conto;
  • descrizione conto;
  • movimenti dare;
  • movimenti avere;
  • saldo dare;
  • saldo avere.

I conti sono normalmente ordinati per natura (patrimoniale, economico) e per codice conto.

Per estrarre il bilancio di verifica dal software gestione normalmente è questione di “premere un pulsante”. Quindi, fatti insegnare subito.

Procedi senza indugio!

Se vuoi iniziare subito a riprendere il controllo della tua azienda clicca qui > https://surplus.clickfunnels.com/3-indicatori-per-governare-la-tua-azienda, altrimenti continua a rimanere ostaggio dei ritardi delle altre persone.

Autore: Marco Gennari

Trasformo idee in business reali | Consultant @ AP & P | President of MY Delta | Member of A.P.R.I. Academy | Project Manager @ Surplus

Lascia un commento